Gaia respira - La frequenza di Schumann

Scritto da Nancy Aharpour
Visite: 968

shumann3Cari Lettori,

vi promongo un articolo sul "Respiro di Gaia" ovvero sulle frequenze di Shumann. L'articolo è tratto dal libro “Il Canto Magico” di Grazyna Fosar e Franz Bludorf. Gli autori affermano di avere le prove scientifiche che le frequenze sono in aumento e ciò si rifletterebbe su noi esseri umani come un incremento positivo della nostra coscienza. Noi esseri umani percepiamo questo nuovo stato di coscoenza come un'accellerazione del tempo.

Buona Lettura!


[tratto da www.rosinakaiser.it acceduto il 22 aprile 2015]

Il battito del cuore della terra – La transizione verso l’epoca della frequenza


Avete mai sentito l’impulso della terra? Cosa significa in realtà questo, che siamo tutti indissolubilmente legati alla terra? Recenti ricerche scientifiche dimostrano che soprattutto nel campo elettromagnetico, il tuo corpo varia con la risonanza della Terra e con gli altri esseri viventi.

L’esperienza dei viaggi spaziali hanno chiaramente dimostrato che quando le persone sono separate dalla risonanza naturale per troppo tempo (ad esempio, durante le lunghe missioni sulla stazione spaziale MIR), si sono addirittura ammalate.

I magici canti naturali: le frequenze di Schumann

220px Schumann resonance 01La parola magica è: frequenze di Schumann. Nei circoli esoterici sono attualmente sulla bocca di tutti, ma di solito fisicamente non sono correttamente rappresentati. Tuttavia, le onde di Schumann per tutti noi sono ora sempre più importanti. Questi naturali “incantesimi” della Terra hanno un grande impatto sul clima globale, ma anche sullo sviluppo della coscienza umana e sono già al servizio di dubbie tecnologie militari. Anche la riscoperta di queste onde è risultato essere un thriller scientifico di primo ordine.

A tal proposito abbiamo già scritto nel nostro libro intitolato “Il Canto Magico” (di Grazyna Fosar e Franz Bludorf).

Le onde Schumann furono misurate accuratamente per la prima volta negli anni cinquanta dal Prof. Herbert King, un discepolo del suo scopritore, W.O. Schumann. La frequenza fondamentale era a quel tempo di 7,83 Hz. Questa è la frequenza di risonanza della terra, cioè la frequenza alla quale inizia a risuonare la terra. Ogni scarica di energia tra la ionosfera e la superficie terrestre, così come un qualsiasi e normale fulmine prodotto sono un sottoprodotto di tali onde, questa frequenza è in grado di risuonare con la Terra. Non solo può penetrare in profondità nella terra, ma si rafforzano a vicenda, quindi si trattano di onde stazionarie, enormi formazioni che possono rimanere stabili per lungo tempo…

Il cervello è in contatto con la terra

shumann1La frequenza Schumann è anche una frequenza di risonanza del cervello umano. Misurando le onde cerebrali di un uomo con un encefalogramma elettrico si può vedere che il cervello produce onde elettromagnetiche, che sono nell’intervallo tra 1 e 40 Hz. La Medicina divide questo spettro in quattro aree che sono associate a diversi stati di coscienza:

1. Onde Delta (1-3 Hertz) Sono caratteristiche di un sonno molto profondo e comatoso.

2. Onde Theta (4-7 Hertz) sono caratteristiche del sonno REM.

3. Onde Alpha (8-12 Hertz) si verificano in stato di veglia rilassata, come la meditazione o appena prima di addormentarsi o immediatamente dopo il risveglio.

4. Onde Beta (13-40 Hertz) predominano nel normale stato di veglia.

Negli esseri umani, la frequenza di Schumann è vicina al limite inferiore della alfa-gamma, cioè al confine tra il sonno e la veglia. Nella maggior parte dei mammiferi, è in linea con la frequenza fondamentale del cervello. Questo non è un caso, ma il risultato di milioni di anni, dell’adattamento permanente nell’ambiente Terra.

Le frequesnz di Shumman permettono così alle persone che vengono in contatto diretto con la sua coscienza (di Gaia N.d.R.) ricevere informazioni al di là dei cinque sensi. Per questo devono, naturalmente, raggiungere uno stato di coscienza, in cui il loro cervello sta producendo le lunghezze d’onda appropriate, come ad esempio nella meditazione profonda (o quando utilizziamo la tecnica del Theta Healing ® (N.d.R.)) o nel caso nei rituali tradizionali di molti popoli primitivi.

Le frequenze di Schumann e le antenne HAARP

haarp04E qui aumentano anche i rischi, cioè è possibile con l’aiuto della tecnologia manipolare le onde di Schumann, creando una influenza impercettibile ed invisibile dall’umanità, sia per l’umore o lo stato di salute, sono inoltre in grado di manipolare interi gruppi di popolazioni o ad dare alcuni suggerimenti direttamente nel cervello delle persone da sfamare. Tale tecnologia non si basa su fantascienza, ma esiste già. L’esempio più noto è la struttura HAARP in Alaska, ma ci sono molte simili strutture in tutto il mondo.

Gli effetti delle onde di Schumann basati su queste tecnologie del tempo sono stati a lungo tempo negati, ma nel corso della ricerca del nostro libro “Il canto magico” (di Grazyna Fosar e Franz Bludorf) abbiamo trovato le prove necessarie. In un brevetto degli Stati Uniti del 1987, c’è la base dell’antenna HAARP, questa ha la possibilità di modificare il clima come prima menzionato specificamente.

Cambiare la coscienza? Aumenta la frequenza Schumann

Nei circoli spirituali in molti domina la natura e l’evoluzione delle incomprensioni della frequenza Schumann. Per esempio, si dice che la frequenza dovrebbe aumentare il tempo e presto raggiungere valori di 13 Hertz, che questo è stato risvegliato dalla coscienza umana.

Abbiamo chiesto agli attuali migliori esperti mondiali della frequenza di Schumann, come il Prof. Dr. Davis Sentman (Università di Fairbanks, Alaska), Dr. EARLE WILLIAMS (Massachusetts Institute of Technology) e il Dr. Gabriella Satori (Accademia di Scienze, Sopron, Ungheria).

Erano tutti d’accordo che queste affermazioni non sono state suffragate da dati scientifici. Tuttavia; e qui arriva la grande notizia, ci hanno inoltre confermato che le attuali onde di Schumann, in realtà stanno attraversando un processo di cambiamento.

Prima di tutto, si può dire che dai recenti risultati della ricerca, non c’è una sola frequenza Schumann,  ce ne è più di una. La terra non ha una singola frequenza di risonanza fatta di un semplice suono, ma in realtà canta un magico canto polifonico.

Oltre alla frequenza base Schumann di 7,83 Hertz ci sono più vibrazioni di risonanza, finora ne son state identificate almeno otto. I valori attuali sono circa di 8, 14, 20, 26, 33, 39, 44 e 50 Hertz. Non solo la prima frequenza Schumann si trova in una regione per cui il cervello umano è suscettibile, questo è anche vero per almeno le prime sei.

L’uomo non solo viene bombardato con le “soporifere” onde theta di circa 8 Hz, ma anche nello stesso tempo con le altre onde aggiuntive, che sono tutte situate nella banda Beta, considerata caratteristicamente l’onda dello stato di veglia.

Le onde Schumann probabilmente tendono nel suo insieme a lenire e contemporaneamente e risvegliare il cervello umano. Il risultato dovrebbe essere uno stato di sincronizzazione celebrale, attualmente per noi è ancora difficile da immaginare.

Questo stato di coscienza superiore è qualcosa di molto più potente di qualsiasi altra cosa mai raggiunta fino a oggi se non attraverso le tecniche di meditazione profonda. Questo è forse meglio descritto come uno stato in cui l’uomo è sveglio e addormentato, in cui la sua coscienza normale di veglia, con la sua capacità critica del libero arbitrio e le immense possibilità della mente subconscia, sono disponibili simultaneamente.

Questa condizione la coscienza umana trascende la quarta dimensione, è la Signora del tempo e pemette alle persone di poterla utilizzare durante le attività diurne, come facevano le persone un paio di secoli fa e giunte a noi con il termine di "magia".

I cambiamenti in corso

Ora, l’ultima ricerca, mostra che attualmente le frequenze di Schumann cambieranno in due modi:

1. L’intensità delle onde Schumann è in aumento, questo è legato al riscaldamento globale e aumentando, la frequenza temporale, conseguentemente sarà maggiore. La terra così ruoterà lentamente e il canto magico sarà più forte.

2. Contemporaneamente, le frequenze sono loro stesse soggette a significativei variazioni, che si basano sulle attuali conoscenze anche causate dal riscaldamento globale.

Così, la frequenza Schumann più bassa non è più quella di 7,83 Hz, come era stata misurata dal Prof. re negli anni Cinquanta, ma per la maggior parte dell’anno è già in prossimità della soglia “magica” dei 8 Hz, a volte anche sopra di questa. Abbiamo descritto questo limite come “magico”, perché questa è esattamente la transizione dalle onde theta alle frequenze alfa. Solo ora è possibile lasciare che gli effetti della mente dell’alterazione dello spettro di risonanza di Schumann può essere pienamente efficace nella sua interezza come l’effetto soporifero, vale a dire che la mente opaca è eliminata dagli effetti delle onde theta.

I valori più alti di frequenza si verificano nei mesi estivi (emisfero nord), mentre in inverno si abbassano di qualcosa. La tendenza è confermata dagli studi sulle frequenze di Schumann anche dalla seconda e terza frequenza di risonanza. Qui, le variazioni stagionali osservate sono ancora più forti. Si muovono dai 13,8 ai 14,1 Hz e dai 19,5 ai 20,3 Hertz.

Questo significa che siamo diretti a una tendenza crescente della nostra coscienza a uno stato di allerta notevolmente aumentato. Situazione che è stata aggravata dalla continua diminuzione del campo geomagnetico. Questo ha inizialmente interessato soprattutto il nostro senso soggettivo del tempo. Noi sperimentiamo il nostro tempo come un movimento sempre più veloce.

Conclusione

Tutte le prove suggeriscono quindi che la direzione, a prescindere da tutte le minacce globali, sarà per l’umanità una nuova era di coscienza superiore, non solo di propria spontanea volontà, ma controllata dai “canti magici” della Terra. Questa trasformazione segna il passaggio dall’era della materia all’era delle frequenze.

Le frequenze di Schumann permettono alle persone di connettere la propria coscienza direttamente con la Terra-Gaia.

Noi sperimentiamo il nostro tempo come un movimento sempre più veloce.

 

Immagine 2 - "Schumann resonance 01" di L'utente che ha caricato in origine il file è stato Neotesla di Wikipedia in giapponese - Trasferito da ja.wikipedia su Commons.. Con licenza CC BY-SA 3.0 tramite Wikimedia Commons - http://commons.wikimedia.org/wiki/File:Schumann_resonance_01.png#/media/File:Schumann_resonance_01.png

 

Aggiungi commento


Codice di sicurezza
Aggiorna