Alcune idee per cucinare il Miglio

Scritto da Nancy Aharpour
Visite: 715
Pin It

Carissimi Lettori,

vi propongo alcune idee per preparare il MIGLIO, un ottimo cereale ricco di vitamine del gruppo B, senza glutine, fosforo e magnesio.

Le ho divise in COLAZIONE, PRANZO, CENA e DESSERT, ma ovviamente potete anche cambiare a vostro piacimento.

Buon Appetito...

...e ditemi se vi sono piaciute! 


Colazione: Muesli di Miglio 

muesli miglio

Ingredienti:

  • 120 grammi di fiocchi di miglio,
  • 400 grammi di pere,
  • cinque decilitri di yogurt anche vegetale,
  • quattro cucchiai di uva passa,
  • il succo di mezzo limone,
  • quattro cucchiai di miele o malto di riso o agave.

Procedimento:

mettete in ammollo l’uva passa per una mezz’ora. Lavate le pere e sbucciatele, poi grattugiatele grossolanamente in una ciotola contenente lo yogurt.

Aggiungete quindi l’uva passa, il miele, il succo di limone e i fiocchi di miglio.

Mescolate e servite, guarnendo con la frutta che volete (ottima anche quella secca!). Ideale per una colazione sana e naturale.

[dal sito Butta la Pasta]

 


Pranzo: Miglio verde

miglio verde

Ingredienti per tre persone: 

  • 200 grammi di miglio,
  • un broccolo calabrese,
  • mezzo cavolo romanesco,
  • mezzo cavolfiore bianco,
  • una patata,
  • parmigiano grattugiato o trito di mandorle e sale,
  • un cucchiaio di farina,
  • 50 millilitri di latte anche vegetale,
  • pepe,
  • sale rosa,
  • tre cucchiai di olio extra vergine di oliva,
  • uno spicchio d’aglio,
  • pistacchi tostati e salati,
  • 400 millilitri di acqua.

Procedimento: 

lavate il miglio attraverso un colino a maglie strette e dopo che è colato bene tostatelo in padella.

I cavoli sono stati divisi a cimette e sbollentati insieme ai torsoli più teneri e alla patata in acqua salata, con dentro poco latte e un cucchiaio di farina.Unite poi il doppio del suo peso di acqua e lessatelo per circa 15 o 20 minuti finché non assorbe tutto il liquido, salatelo e versatevi un filo d’olio rosolato in uno spicchio d’aglio per insaporirlo. A questo punto va sgranato e si può servire coi cavoli.

Dopo 10 minuti prendete le cimette con la schiumarola e fatele saltare in padella in aglio e olio mentre i torsoli e la patata si continuano a lessare ancora un po’. Quindi si frullano con poca acqua di cottura, si unisce  una manciata di parmigiano grattugiato, olio sale e pepe e si otterrà una bella crema densa.

Servito il miglio verde  con questa vellutata di cavoli e le cimette rosolate con sopra i pistacchi a granella, per un piatto molto delicato, nutriente e gustoso! 

[dal blog Briciole di Dolcezza]


Pranzo: Miglio ortolano

miglio ortolano

Ingredienti per quattro persone: 

  • 250 grammi di miglio,
  • 500 millilitri di acqua,
  • un broccolo calabrese,
  • un peperone rosso,
  • un peperone giallo,
  • due zucchine,
  • uno spicchio d’aglio,
  • olio extra vergine di oliva,
  • sale rosa.

Procedimento: 

sciacquate il miglio attraverso un colino a maglie strette, scolate bene e versate in padella così che si asciughi e si tosti leggermente. Unire un filo d’olio e l’acqua bollente, quindi lasciatelo sobbollire lentamente per circa 15 minuti,  finché assorbe tutta l’acqua.

Lasciatelo riposare coperto e nel frattempo sbollentate per qualche minuto il broccolo calabrese tagliato a cimette in acqua bollente (lessate pure i gambi teneri del broccolo tagliati a fette), poi scolate bene e ripassate in padella con uno spicchio d’aglio e un filo d’olio.

A parte rosolate allo stesso modo i peperoni tagliati a listarelle con aglio e olio, quindi ripetete l’operazione con le zucchine.

Non versate tutto insieme, altrimenti le verdure emetteranno l’acqua di vegetazione e non si rosoleranno; salare alla fine.

Frullate i gambi del broccolo e otterrete una crema da mettere sul fondo del piatto con il miglio e le verdure.

Piatto veloce, sano e facile da preparare.

[dal blog Briciole di Dolcezza]

 


Pranzo: Miglio e lenticchie

zuppa di lenticchie e miglioIngredienti per due persone:

  • 70 grammi di miglio decorticato,
  • 100 grammi di lenticchie secche,
  • due cucchiai di olio extra vergine d’oliva,
  • sale.

Procedimento:

Cuocete separatamente lenticchie e miglio come indicato sulle rispettive confezioni. Una volta cotto il miglio in acqua leggermente salata per circa mezz’ora, aggiungetelo alle lenticchie (che avrete precedentemente insaporito con un soffritto a base di sedano e cipolla) e fatelo riscaldare pochi minuti, quindi condite con un cucchiaio d’olio a porzione.

A questo punto potete gustarvi un piatto leggero e poco elaborato, dall’ottimo sapore.

[dal blog Giallo Zafferano]


Cena: Crema di miglio e zucca 

crema miglio zucca

Ingredienti per due persone:

  • 100 grammi di miglio,
  • 500 grammi di zucca tagliata a cubetti,
  • un porro tagliato a rondelle sottili,
  • ½ litro di brodo vegetale,
  • olio di semi di sesamo,
  • un rametto di rosmarino,
  • salsa di soia,
  • pepe bianco macinato fresco.

Preparazione:

in una pentola fate soffriggere un po’ d’olio di sesamo con il porro, il rosmarino tritato e la zucca tagliata a cubetti. Coprite con il brodo, aggiungete il miglio e fate cuocere a fiamma bassa per 40 minuti circa. A fine cottura aggiungete la salsa di soia e il pepe bianco. Con un frullatore ad immersione, riducete il tutto in crema. Servite la crema di miglio e zucca calda con un filo d’olio a crudo e qualche crostino.

[dal sito Nuova Terra]


Cena: Zuppa di farro perlato, lenticchie rosse e miglio con zucchine e fiori

Zuppa di lenticchie rosse e miglioIngredienti:

  • 50 grammi di miglio,
  • 300 grammi di farro perlato,
  • un cipollotto fresco,
  • cinque-sei zucchine da fiore con fiori annessi,
  • 150 grammi di lenticchie rosse,
  • basilico,
  • 700 millilitri di acqua,
  • sale e pepe,
  • ricotta stagionata.

Preparazione:

soffriggete leggermente un cipollotto in olio extravergine di oliva nella pentola a pressione. Pulite le zucchine e dividetele dai fiori, che  taglierete in striscioline sottili e metterete nella pentola dove prima è stata messa la cipolla.

Lasciate cuocere per un paio di minuti girando.

Aggiungete le zucchine tagliate a rondelle e lasciate imbiondire per qualche minuto, quindi mettete pure qualche bella foglia di basilico fresco tagliato finemente.

A questo punto aggiungete i cereali e fate tostare per uno-due minuti girando.

Versate 700 millilitri di acqua salata, chiudete la pentola e fate cuocere per circa 15 minuti dall’inizio del sibilo. Al raggiungimento del tempo di cottura il miglio si sarà disfatto e avrà dato alla zuppa una compattezza tale da farlo assomigliare ad un risotto.

Aggiungete olio extravergine di oliva a piacimento, spolverate con ricotta stagionata e guarnite con basilico fresco.

[dal sito Petit Chef]


Cena: Crocchette di Miglio 

crocchette miglio.jpgIngredienti per quattro persone:

  • 200 grammi di miglio,
  • una carota tagliata a dadini,
  • una cipolla tagliata fine,
  • quattro cucchiai di prezzemolo tritato,
  • due cucchiai di farina di riso,
  • quattro cucchiai di parmigiano grattugiato o trito di mandorle e sale,
  • sale,
  • pepe macinato fresco.

Preparazione:

sciacquate il miglio sotto l’acqua corrente. Portate a ebollizione una pentola d’acqua salata e cuocetelo per circa 20 minuti. Trasferite il miglio in una ciotola e aggiungete il parmigiano, la farina, il prezzemolo, le verdure e mescolate bene. Aggiustate di sale e pepe, poi ricavate dal composto al miglio delle polpettine grosse come una noce. Compattatele bene e cuocetele in padella con un filo d’olio a fuoco medio, girandole di tanto in tanto, fino a che sono ben dorate. Se preferite potete cuocerle in forno a 180°C per 30 minuti.

[dal sito Nuova Terra]


 

Dessert: Torta di Miglio e Zucca 

torta miglio zuccaIngredienti:

Procedimento:

per prima cosa preparate la zucca. Tagliatela a fette, eliminate la buccia e disponete le fette su una teglia da forno. Fate cuocere per 40-50 minuti, finché la zucca sarà morbida, a 180°C. Frullatela e tenetela da parte.

Nel frattempo sciacquate velocemente il miglio sotto l’acqua corrente. Portate ad ebollizione una pentola d’acqua salata e cuocete il miglio per circa 20 minuti. Frullatelo fino ad ottenere una crema e aggiungetelo alla zucca.

Lavorate a crema lo zucchero e le uova.

Aromatizzate con la scorza grattugiata del limone, aggiungete il burro a tocchetti e continuate a lavorare finché non otterrete una crema liscia e omogenea.

Incorporate questo composto a quello di zucca e miglio e lavorate bene per amalgamare gli ingredienti.

Versate il composto in uno stampo precedentemente imburrato e distribuite sulla superficie gli amaretti sbriciolati.

Cuocete a 180°C per 50 minuti circa.

[dal sito Nuova Terra]

 

Aggiungi commento


Codice di sicurezza
Aggiorna